Agenzia delle Entrate e truffe online, Nuovi Consumatori denunciano un nuovo caso

“In data odierna sono pervenute alla nostra sede alcune segnalazioni di nostri associati, che quivi si allegano, in ordine a mail, apparentemente inviate dalla Agenzia delle Entrate, che “annunciano” la notifica di Rimborsi Fiscali di una determinata somma in capo al contribuente di turno”. E’ quanto spiega il presidente del Movimento Nuovi Consumatori.
La mail contiene un allegato che rimanda ad un sito riconducibile all’Agenzia delle Entrate, quasi perfetto nella presentazione, per accedere al rimborso fiscale medesimo. “Una volta effettuato l’accesso nel sito apparentemente di pertinenza dell’Agenzia delle Entrate – continua Greci -, si apre un modulo di rimborso che richiede di fornire, oltre ai dati personali, anche gli estremi della propria carta di credito, con numero, data di scadenza e numero di sicurezza. Il sito nel quale si compie l’operazione, ad una attenta analisi, differisce da quello reale dell’agenzia delle Entrate perchè la banda blu di riferimento è leggermente diversa: tuttavia se si effettua una navigazione all’interno del sito-truffa esso collega al reale sito dell’Agenzia delle Entrate ed in questo risiede l’eventuale insidia di coloro che credono di essere nel vero sito dell’Ente stesso”.
Il movimento Nuovi Consumatori ha interpellato telefonicamente l’agenzia delle Entrate e “ci hanno risposto che i rimborsi vengono richiesti o concessi solo tramite mezzi cartacei, mentre non vengono inviate, dall’Ente in parola, alcune mail contenenti “notifiche “ di rimborsi fiscali”.
E’ l’ennesima truffa ai danni dei cittadini-consumatori. Per questa ragione nei prossimi giorni, il Movimento Nuovi Consumatori presenterà un esposto dettagliato alla Procura della Repubblica di Parma.

articolo tratto da www.parmaoggi.it