Contattaci

Puoi contattare il Movimento Nuovi Consumatori via posta, telefonicamente o utilizzando il form di contatto online di seguito. Indicate una mail valida vi risponderemo al più presto.

Movimento Nuovi Consumatori
via Zanardelli n.14

43126 Parma PR

Tel. 3456657043 e 3200974257

consumatori.moviment@libero.it
e
remochierici@libero.it

31 commenti su “Contattaci

  1. Salve, ho ricevuto diverse multe (già pagate) per l’autovelox nella tangenziale sud di Parma e volevo chiedere se ci sono speranze di ricevere un risarcimento nel caso il ricorso vada a buon fine, inoltre vorrei avere informazioni su come partecipare

  2. Complimenti al MNC per la sua opera di grande “utilità sociale”, soprattutto in difesa dei trasgressori e dei principali responsabili degli incidenti stradali. Vorrei sapere: ma se uno di voi o dei vostri assistiti venisse investito e magari ferito o peggio, da uno che viaggia a 90km/h dove c’è il limite dei 70, cosa farebbe in tutta sincerità? Per coerenza dovrebbe prendere sù e portare a casa, giusto? oppure farebbe a sua volta ricorso o denuncia contro chi lo ha investito? In questi casi la legge del contrappasso sarebbe la sola cosa utile per farvi capire da che parte sta il comportamento corretto. Provate ad occuparvi di qualcosa di più costruttivo e non semplicemente della difesa di chi non rispetta le regole.

    “Odiare i mascalzoni è cosa nobile, a ben vedere, significa onorare gli onesti”

    • Complimenti a lei per il Coraggio di scrivere queste scemenze: lo vada a dire a chi si e’ preso per essere andato ad 80 km in una TANGENZIALE 200 euro di multa e tre punti sulla patente….mentre sui tratti di strada dove ci sono stati morti ed incidenti il Comune non piazza nulla, perche’ non FANNO CASSA.
      Si vergogni caro Galloni: anzi ce lo venga a dire in faccia quel che pensa e lo venga dire alla centinaia di persone multate caro GALLONI.
      E stia tranquillo che ci occupiamo anche di tante altre cose, caro Signore: e lezioni da lei non le accettiamo, poiche’ le sue citazioni si commentano da sole!

      • Bravi, avete colto il punto: invece di difendere chi ha oltrepassato i limiti e non vuole pagare, perchè pensa forse di dover essere un impunito, intraprendete una utile battaglia per far aggiungere altri Autovelox nei tratti secondo voi pericolosi. In questo modo sarete veramente dalla parte delle vittime di incidenti, che a quanto pare vi stanno molto a cuore, e non delle persone multate, che nella stragrande maggioranza dei casi (se non al 100%) erano in torto e, con la solita italianità, si attaccano ai cavilli per non rispettare i propri doveri. Se faceste davvero una battaglia del genere (ma sono SICURO che non la farete…) correrei ad associarmi!

  3. Buongiorno,

    sono caduto anch’io nella trappola autovelox a Parma, nonostante ben conoscessi la postazione. Questa la mia avventura.

    Sabato 10 Agosto 2013 ore 11:23, strada deserta, direzione via La Spezia (in questa direzione la corsia di immissione da via Farnese è una vera e propria corsia di marcia, molto più sicura di qualsiasi altra corsia di accelerazione per cui, quale sia il pericolo tale da istituire un limite così basso proprio non lo capisco).

    Viaggio tranquillo con mia moglie, mi dimentico della presenza del congegno; guardo quindi la strada e non costantemente il tachimetro. Già, meglio non guardare avanti…. Dopo un paio di km. il fulmine: c….avolo, l’autovelox! A quanto sarò andato? 60-70-80 magari 90? Boh?

    Il giorno 23/10/2013 ricevo una raccomandata di “AVVISO DI DEPOSTITO ATTI ALLA CASA COMUNALE”. Tale raccomandata è stata spedita il giorno 18/10/2013. Immagino già a cosa si riferisca.

    Lo stesso giorno ritiro l’atto (sanzione amministrativa) dal quale si evince che:

    – 78 all’ora il verdetto, al lordo della riduzione, quindi 73 contestati.

    – un messo notificatore avrebbe tentato di consegnarmi l’atto in data 4/10/2013 con esito negativo non avendo trovato nessuno al mio indirizzo.

    – che la copia del suddetto sarebbe stata disponibile dal giorno venerdì 18/10/2013 (!) presso la Casa Comunale.

    Come si può constatare, la raccomandata di avviso mi è stata spedita lo stesso giorno nel quale sarei potuto entrare in possesso dell’atto (18/10/2013), impedendomi in tal modo di poter usufruire della riduzione del 30% effettuando il pagamento entro cinque giorni dalla notifica avendola ricevuta il 23/10/2013, tra l’altro in tarda mattinata.

    Esattamente l’ultimo giorno utile per poter usufruire della riduzione, giorno in cui sarei dovuto recarmi alla Casa Comunale (solo per casualità ho potuto farlo), ritirare il plico e verificarne il contenuto, decifrarlo, effettuare quindi il versamento.

    Sono pertanto convinto della malafede di chi ha predisposto la pratica, avendo avuto ben 14 giorni di tempo per far sì che potessi entrare in possesso dell’atto dal giorno stesso in cui sarebbe stato disponibile, non soltanto dopo cinque.

    Per una questione di principio intenderei contestare la sanzione. Cosa mi consigliate?

    Saluti,

    Danilo.

  4. Buongiorno,
    Anch’io ho avuto lo stesso problema, mi sono arrivate 3 multe in un mese(Aprile) di cui 1 con 3 punti sulla patente tot. Euro 310,00 + in settembre mi è arrivata una sanzione amministrativa di Euro 217 per mancata documentazione. Vorrei sapere se anch io sono un’altra malcapitata e cosa posso fare.!!!

  5. Il recente sconto del 30% per chi paga subito inibisce la possibilità di un ricorso. Io ho pagato con lo sconto, quindi non avrò la possibilità di ricorrere contro i velox della tangenziale Sud?

  6. Autovelox tangenziale Parma
    Buongiorno, sono interessato alla Vs. iniziativa riguardante l’autovelox della tangenziale di Parma, dove in febbraio e marzo c.a. ho finanziato il comune di Parma con 2 infrazioni da oltre 180 euro ciascuna, senza contare i 6 punti sulla patente, intonsa da oltre 30 anni… Vorrei sapere come procedere per un’eventuale ricorso. Ringraziandovi per la Vs. iniziativa, resto in attesa in un Vs. cortese riscontro e porgo distinti saluti.

  7. Faccio parte anch’io di coloro che hanno preso la multa per eccesso di velocità nel tratto di tangenziale sud che va da via Spezia a via Langhirano .Multa PAGATA €.242.20 + tre punti patente ma non solo anche €.302.20 PAGATA per non essermi presentato entro i termini .(Ho tutta la documentazione)Quindi se foste così gentili da dirmi cosa devo fare ne sarei lieto.In attesa di un VS scritto porgo distinti saluti Cesare Boselli

  8. Buon giorno vi ho scritto una mail riferendomi ad un accertamento di 186 euro che ho pagato ed alla sanzione che mi è appena arrivata di 302 per non aver spedito il foglio sui punti patenti allegato che non avevo notato .
    Ho lasciato il mio numero di telefono che ripeto:
    339 5274786.
    Volevo associarmi e capire come vi muovete.
    Grazie.
    celeste Casarini

  9. Gentili,
    volevo chiedere un informazione, ho ricevuto una contravvenzione per eccesso di velocità, anziche 90 km/h accertati 110 (?), premetto che la violazione mi è stata verbalizzata dalla polizia municipale di San Casciano Val di Pesa, sul tratto Siena-Firenze R.A.3 si tratta di raccordo autostradale gestito da ANAS, so che tali tratti di strada sono controllati dalla Polizia Stradale e non dovrebbero essere le polizie municipali ad accertare. Tra l’altro non ho modo di riscontrare la violazione in quanto non ho foto o altro.
    Potete aiutarmi in merito?
    Grazie

    Pierpaolo
    Firenze

  10. non riesco a contattare il dott.Gervasio al numero indicato 3427519310.
    Suona ma automaticamente la chiamata si blocca.potrei avere un altro contatto
    grazie.
    ovviamente sono una vittima dell’autovelox e avendo letto la notizia del ricorso volevo indicazioni su come procedere

  11. Anch’io vittima del tripode finanziatore produttività dei dipendenti per ben quattro sanzioni ammontanti a circa 700 € e a nove punti patente in poco meno di due mesi cercavo qualcuno che raccogliesse le mie lacrime ed il mio disappunto furente per quella che ritengo una vessazione arbitraria tanto più se perpetrata da personaggi che predicano democrazia rivoluzionaria e poi ricorrono ai soliti metodi di ripianamento dei bilanci comunali mi sentirei felice di poter partecipare a vostre iniziative resto in attesa di un vostro contatto saluti Enrico

  12. Salve, ho ricevuto diverse multe (già pagate) per l’autovelox nella tangenziale sud di Parma e volevo chiedere se ci sono speranze di ricevere un risarcimento nel caso il ricorso vada a buon fine, inoltre vorrei avere informazioni su come partecipare

  13. Gent.mi, Vi chiedevo a fronte delle ultime notizie pubblicate riguardanti la richiesta di sequestro degli autovelox, lettera di diffida al comune, etc…essendo nella situazione di molti per una multa presa a metà febbraio (84 kmh), e notificatami il 03/04 se fosse opportuno aspettare prima di pagare.
    Ringrazio anticipatamente.

  14. Carissimo Filippo, Carissimi Amici tutti del Movimento Nuovi Consumatori,
    Solo poche parole per ringraziarvi per aver dato la possibilità alla nostra associzione non solo di potervi contare come partner e sostenitori fin dalla nascita del vostro movimento ma anche e soprattutto per averci dato la possibilità di partecipare alla Marcia / presidio per la sicurezza e legalità di sabato scorso.
    Un evento significativo, preparato con cura che però ha visto una scarsa partecipazione dei cittadini … è comodo e facile lamentarsi ma quando si tratta di darsi da fare per sostenere gli sforzi che un movimento come il vostro compie, i più si volatizzano quasi come se questo fosse un problema sentito solo quando ti tocca personalmente. Così come non possiamo che complimetarci per l’ottima organizzazione, il nostro grande rammarico va a tutte le persone che, pur consapevoli dell’importanza, hanno seclto di snobbare la manifestazione.
    Dai Filippo … non prendertela più di tanto, siamo sicuri che molti si staranno mangiando le dita … noi tutti, soprattutto associazioni come la nostra ormai contano sul supporto del vostro movimento. Non mollate … anzi ….

  15. gradire ottenere ulteriori delucidazione sulla proponibilità del ricorso di cui sopra con riferimento alla possibilità di inziativa collettiva e sull’organo giurisdizionale di competenza. Grazie.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.